Seleziona una pagina

Inizia a Rionero un viaggio musicale: “Che buffa l’Opera!” porta la lirica nelle scuole

Siamo entusiasti di annunciarvi l’avvio di un nuovo e avventuroso progetto educativo presso la Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “Ex Circolo Didattico” di Rionero in Vulture. Questa iniziativa, denominata “Che buffa l’Opera!”, è il frutto della collaborazione con la compagnia teatrale L’Albero, supportata dal Ministero della Cultura e dalla SIAE nell’ambito del programma “Per Chi Crea”.

L’obiettivo? Avvicinare i bambini al mondo affascinante dell’opera in modi mai visti prima.

Oltre 50 alunni delle classi seconde saranno coinvolti in questo entusiasmante percorso che intende utilizzare l’opera lirica come strumento per attivare nuove forme di relazione e comunicazione. La nostra avventura esplorerà linguaggi artistici diversi, combinando musica, canto, danza e arti visive, rendendo l’esperienza educativa non solo formativa ma anche incredibilmente divertente.

Il progetto si sviluppa attraverso un percorso laboratoriale che intreccia la nostra metodologia “Stracuriosi”, basata sul game based learning e sulla teoria delle intelligenze multiple di Howard Gardner, con la pratica della “Community Opera”, che promuove la co-creazione artistica. Gli incontri laboratoriali sono progettati per sviluppare competenze multiple: dall’ascolto alla composizione musicale, dall’espressione corporea alla narrazione e all’improvvisazione scenica.

I bambini hanno già cominciato a immergersi in attività che li vedono protagonisti attivi, partendo dall’esplorazione dei recitativi, delle arie e delle emozioni dei personaggi. L’intero processo sarà un viaggio creativo che culminerà nella scrittura e nella messa in scena di una nuova opera musicale, ispirata a “La Cenerentola” di Rossini ma rivisitata e riadattata dai piccoli artisti stessi.

Per noi di Pot in Pot, “Che buffa l’Opera!” è più di un semplice progetto: è un’ulteriore occasione per rendere l’arte accessibile e significativa per i bambini, offrendo loro uno spazio dove esprimersi liberamente attraverso le varie forme dell’arte. È entusiasmante vedere come, attraverso il teatro in musica, possiamo contribuire a formare giovani menti aperte e creative.

Restate connessi per seguire il nostro viaggio e scoprire insieme a noi come i bambini trasformeranno la loro esperienza e le loro idee in una performance unica e indimenticabile.

L’avventura è appena iniziata e non vediamo l’ora di condividere ogni passo di questo entusiasmante percorso con voi!